MaisonLogoScontornoRGB

La Maison de la Joie -Ouidah

IBAN

IT18D 03296 01601 000067277242

MAISON DE LA JOIE - ODV

Maison de la joie - Ouidah
2^ arrondissement Quartie Gbenan - BP 645
Ouidah Benin

e316f544f9094143b9eac01f1f19e697

Email: info@maisondelajoie.com

Maison de la Joie ODV

Sede legale Via Orto Badia - Faenza (RA)

Dona il tuo 5 X mille

Codice fiscale: 90036990399

Morfologia
 

Il Benin e allungato tra il fiume Niger a nord e l’insenatura di Benin a sud, l’elevazione del territorio non varia significativamente nelle differenti aree del paese. La maggior parte della popolazione vive nelle pianure costiere meridionali, dove sono anche localizzate le maggiori città del Benin, tra le quali Porto-Novo e Cotonou. Il nord del paese è costituito principalmente da altipiani semi aridi e ricoperti da savana.

Ouidah

 

è la capitale del voodoo e il luogo più visitato del paese dopo Cotonou. È una città di importanza storica e culturale e vi si trovano diversi templi e musei, come il Musée d’Histoire d’Ouidah (detto anche Museo del Voodoo). Inoltre a Ouidah si trovano il parco della Foresta Sacra e l’altrettanto sacra Route des Esclave (Via degli Schiavi), dal valore storico e simbolico: gli schiavi percorrevano questa strada di 4 km dalla città fino alle splendide spiagge, dove erano imbarcati sulle navi. La via è oggi costeggiata di feticci, statue e piccoli villaggi. Ouidah si trova a 40 km da Cotonou lungo la strada principale per il Togo

Il Benin


La Repubblica del Benin è uno stato dell’Africa Occidentale, precedentemente conosciuto con il nome di Dahomey.

Ha una linea di costa molto breve che corrisponde all’insenatura di Benin nel sud, confina ad ovest con il Togo, ad est con la Nigeria e a nord con Burkina Faso e Niger.

Il Benin è una repubblica presidenziale, l’attuale capo dello stato e del governo è Patrice Talon, la capitale è Porto-Novo, ma la sede del governo è Cotonou. Il Benin è membro dell’ECOWAS.

La lingua ufficiale è il francese.

Approfondimenti

 

Il Benin (precedentemente denominato Dahomey) ha proclamato l’indipendenza il 1° agosto 1960 ed, insieme a Costa d’Avorio, Niger, Senegal, Togo e Burkina Faso, è diventato membro dell’Unione Monetaria ed Economica dell’Africa Occidentale. La moneta adottata nel Benin è tuttora il Franco C.F.A. La moneta in circolazione nel Paese, così come negli altri Stati appartenenti all’Unione, è emessa dalla Banca Centrale degli Stati dell’Africa dell’Ovest (B.C.E.A.O.).

qa.PNG
as.PNG
Create a FREE Website